Domanda di Autorizzazione Medie Strutture di Vendita - ::: La rete civica del Comune di Albenga :::

guida ai servizi - ::: La rete civica del Comune di Albenga :::

Domanda di Autorizzazione Medie Strutture di Vendita

  • Unità organizzativa responsabile dell’istruttoria: Ufficio Commercio e Pubblici Esercizi

  • Dirigente di riferimento: Dott. Emanuele Scardigno
  • Telefono: tel. 0182 562253 - 248
  • Fax: fax 0182 562263
  • Email: commercio@comune.albenga.sv.it
  • Contatti: Comune di Albenga – Settore Attività Produttive - Ufficio Commercio Palazzo del Comune, Via Cavour 3 Piano Primo
  • Orari: il lunedì ed il mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il giovedì dalle 15,30 alle 17,30
  • Ufficio competente all'adozione del provvedimento finale: Ufficio Commercio e Pubblici Esercizi

  • Dirigente di riferimento: Dott. Emanuele Scardigno
  • Telefono: tel. 0182 562253 - 248
  • Fax: fax 0182 562263
  • Email: commercio@comune.albenga.sv.it
  • Contatti: Comune di Albenga – Settore Attività Produttive - Ufficio Commercio Palazzo del Comune, Via Cavour 3 Piano Primo
  • Orari: il lunedì ed il mercoledì dalle ore 9,00 alle ore 13,00 e il giovedì dalle 15,30 alle 17,30
Cos'è: Il C.O.M. 2 (Domanda di Autorizzazione) per le Medie Strutture di Vendita consente
l’apertura, il trasferimento di sede, l’ampliamento, la concentrazione o
l’accorpamento della superficie di vendita fino ai limiti di cui all’articolo 15 di
un’attività di commercio al dettaglio (alimentari e/o non alimentari) svolta in fondi commerciali con una superficie destinata alla vendita compresa tra i 250 e i 1500 mq (per il centro storico non superiore a 100 mq).
Chi può richiederlo: Privati cittadini e Liberi professionisti incaricati
Per svolgere l’attività commerciale occorre possedere:
- i requisiti professionali, richiesti solo in caso di vendita di prodotti alimentari, che
sono indicati in modo specifico nel modulo;
- un fondo con destinazione d’uso commerciale e conforme ai vigenti regolamenti locali di polizia urbana, annonaria e igienico-sanitaria, al regolamento edilizio e alle
norme urbanistiche;
A chi è destinato: A chiunque intende aprire un’attività commerciale compresa tra i 250 e i 1500 mq
Modalità di Attivazione: A domanda
Come si richiede : La domanda deve essere compilata con l’apposita modulistica, in bollo da 14,62 €, completa di tutti gli allegati tecnici necessari e presentata presso l’Ufficio Protocollo Generale o inviata a mezzo servizio postale.
Il modello è scaricabile dal sito del Comune o al link in fondo alla pagina
Tempi: L’autorizzazione è rilasciata dal Comune entro 120 giorni dal ricevimento della
richiesta, completa di tutta la documentazione e/o dichiarazioni o autocertificazioni.
Trascorso tale termine, senza che sia stato comunicato il provvedimento di diniego o che il termine sia sospeso per comprovati motivi oggettivi, comunicati all’interessato secondo le norme procedurali generali, la domanda si intende accolta.
Documentazione rilasciata: Autorizzazione per Medie Strutture di vendita
Validità documentazione rilasciata: Fino alla chiusura o cessazione dell’attività
Spese a carico dell'utente: Due marche da bollo da 14,62 €, una sul modello di richiesta ed una
sull’autorizzazione
All’atto del ritiro si provvede al pagamento dei diritti di segreteria ammontanti a 500,00 € presso la Tesoreria Comunale (Banca CARIGE – Ag. Albenga – Piazza del Popolo)
Documenti da presentare: - Modulo di richiesta; - Fotocopia del documento di identità dei soggetti che hanno firmato il modello di richiesta - Fotocopia del permesso di soggiorno per le persone che non sono cittadini di uno dei paesi appartenenti all’Unione Europea; - Estratto del PRG vigente e della cartografia di base con indicazione dell’ubicazione dell’esercizio commerciale; - Planimetria dei locali quotata in scala adeguata (1:100 o 1:200) con evidenziate la superficie di vendita e quella destinata a magazzini, servizi, uffici. In caso di ampliamento deve essere indicata la superficie esistente e quella che si intende realizzare tramite separate planimetrie ed una complessiva riunione; - Planimetrie in scala adeguata (preferibilmente 1:500) indicante gli spazi destinati a parcheggio, il loro dimensionamento, le loro caratteristiche, il sistema dei raccordi viari; Nel caso di vendita di prodotti alimentari, sono richiesti anche: - possesso del requisito professionale ai sensi dell’art.71 del D.Lgs.59/2010
Riferimenti legislativi (Normativa): D.Lgs. 114 del 31/03/1998 L.R. 02/01/2007 n°1 “Testo Unico in materia di commercio” modificata con L.R. n°23 del 12/08/2011